Funzione

La macchina ad ultrasuoni di Algenfrei® manda ultrasuoni nello stagno, bacino idrico o lago. Tramite un trasduttore (generatore di ultrasuoni) si genererà un modello complesso di onde ad ultrasuoni che danneggiano il vacuolo (vacuolo: una microscopiche bolla, cavità riempita con un contenuto di rifrazione diversa nel mezzo della cellula di alga). Queste vibrazioni di risonanza agiscono sull’alga in un modo che il vacuolo, la membrana piena di linfa cellulare al interno del alga, si lacera. Le alghe di solito muoiono nel giro di 2-3 settimane, le alghe filamentose muoiono appena dopo 4-6 settimane. Se sono presenti tante alghe, in particolare molte alghe filamentose, ci vorrà per esperienza, fino a 7 settimane.

Gli ultrasuoni uccidono tutti i tipi di alghe, come le alghe filamentose, alghe mucose, alghe brune, alghe a pennello, alghe rosse, ciano batteri, ecc.

Attraverso il gas metano, presente nelle alghe filamentose, le alghe salgono alla superficie dove possono essere pescate. Con una leggera pioggia, il metano reagisce e le alghe morte cadono sul fondo dello stagno. Le alghe morte possono essere rimosse facilmente e il risultato è subito visibile.

 

Tutti gli altri tipi di alghe vengono decomposte a minuscole particelle di 1-2 micron. Teoricamente, queste si posano sul fondo dello stagno. Siccome la maggior parte delle acque viene filtrata, per fortuna, le alghe morte fluttuano liberamente in acqua. Collegando un UV-C al filtro, queste particelle sono facilmente eliminabili, la luce ultravioletta le brucia senza lasciare residui.


L'utilizzo permanente impedisce la ricomparsa di alghe.

Gli esperimenti hanno dimostrato che la flora e la fauna non è alterata. Le onde ultrasoniche sono totalmente innocue per l'uomo e gli animali, compresi i pesci. Le piante acquatiche prosperano molto meglio e l'acqua è più chiara.

 

Ultrasuoni e lo strato biologico: Lo strato biologico è una sottile patina di muco, questa si trova spesso sulle pareti e sul fondo degli stagni. Batteri, agenti patogeni e tutti i batteri patogeni che vivono nello strato biologico sono molto resistenti contro sostanze tossiche come gli antibiotici e i disinfettanti. Tramite le sostanze nutritive presenti nello strato biologico i batteri si moltiplicano notevolmente. Con l’utilizzo degli ultrasuoni  si possono rimuovere 50-75% dello strato biologico, in modo che gli agenti patogeni hanno una probabilità molto più bassa di sopravvivenza. Allo stesso modo, la "viscida" patina scompare, perciò l’unità ultrasonica è l'ideale per laghetti da nuoto.

Gli ultrasuoni e l'ambiente: i dispositivi ad ultrasuoni sono ecocompatibili e privi di sostanze chimiche. I toni, che provengono dal dispositivo non sono udibili per l'uomo e non recano alcuni danni agli animali, pesci e piante. Ciò è stato confermato da varie università (tra cui l'Università di Ginevra), dopo lunghe e accurate sperimentazioni in stagni e acquari (vale anche per gli stagni di nuoto).


Onde ad ultrasuoni: transducer_radiusLe onde degli ultrasuoni sono emessi dal trasduttore (generatore di ultrasuoni) per un raggio di 180 gradi. Collocato in una posizione adeguata nella zona di riva del lago, i dispositivi possono, a secondo del tipo, irradiare un semicerchio con un raggio fino a 150 metri e così possono essere trattati in base al dispositivo un area di acqua attorno all’unità grande fino a 150 m.
 il trasduttore (trasmettitore ad ultrasuoni) è collocato in una posizione adeguata nel settore bordo dell'acqua, per irradiare una superficie d'acqua più grande possibile. Se avete un secondo stagno esterno, anch’esso deve essere dotato di un dispositivo ad ultrasuoni. Il ciclo deve essere chiuso, altrimenti si ottengono alghe fresche aggiunte dall’esterno, e l'acqua è soggetto di "infetti" continui.

 

La posizione del trasmettitore ad ultrasuoni: il trasduttore (trasmettitore ad ultrasuoni) è collocato in una posizione adeguata nel settore bordo dell'acqua, per irradiare una superficie d'acqua più grande possibile. Se avete un secondo stagno esterno, anch’esso deve essere dotato di un dispositivo ad ultrasuoni. Il ciclo deve essere chiuso, altrimenti si ottengono alghe fresche aggiunte dall’esterno, e l'acqua è soggetto di "infetti" continui. pdf Posizioni della macchina ad ultrasuoni e fissaggio 395,98 Kb


Le onde ultrasoniche e la sicurezza:
La sicurezza è la nostra massima, tutte le apparecchiature ad ultrasuoni hanno due divisioni (galvaniche) elettriche . Le divisioni elettriche si trovano una nel trasformatore principale che è chiuso sotto vuoto ed un altra nel trasformatore del trasduttore. Al trasduttore viene inviato un solo segnale altoparlante. Tutti i dispositivi ad ultrasuoni sono a norma CE.


Innovazione antisuono:
le onde acustiche emesse vengono riflesse dal perimetro e tornano indietro. Le onde riflesse e quelle dal dispositivo in uscita si incontrano e si annullano a vicenda. In modo che i dispositivi funzionano in modo ottimale, gli dispositivi Algenfrei® inviano le onde degli ultrasuoni ad intervalli periodici. Questo assicura che non si sviluppa nessun antisuono.

 

 

 
Share to Facebook Share to Twitter Share to Linkedin